Land Rover desidera utilizzare i cookie per memorizzare informazioni sul tuo computer che ci consentiranno di migliorare il nostro sito web e ci permetteranno di offrirti pubblicità di prodotti e servizi basate sui tuoi interessi. Uno dei cookie che utilizziamo è fondamentale per il funzionamento di alcune parti del sito e ti è stato già inviato. L'utente può eliminare e bloccare tutti i cookie di questo sito web, ma alcuni elementi del sito potrebbero non funzionare correttamente. Per ulteriori informazioni sulla pubblicità online basata sulle abitudini dell'utente nonché sui cookie e su come eliminarli, vedere la nostra informativa sulla privacy. Privacy e Cookies

Young Driver Experience - EU Story
Password dimenticata?
Per favore controlla l’indirizzo e-mail inserito e la password.
ACCEDI REGISTRATI
Password dimenticata?
Per favore controlla l’indirizzo e-mail inserito e la password.
Fotografie: Henning Ross
Testo: Geoff Poulton

Un gioco da ragazzi

‘Fine della strada” recita il segnale. Con cautela ci portiamo fino al bordo ed esaminiamo la discesa ripidissima. Un sentiero roccioso largo due metri si tuffa per 50 metri verso il terreno sottostante. Ci sono persone che davvero guidano su questo percorso? Sarebbe abbastanza per causare un infarto anche al più esparto dei guidatori, figuriamoci a una dodicenne che non si è mai seduta al volante fino ad oggi!” “Non stiamo per farlo, vero?” chiede Keira Bergholz, con voce trepidante. “No, non ti preoccupare!” risponde Sascha Herweg ridendo. “Hai bisogno di fare molta più pratica prima di intraprendere un tracciato come quello. Vieni, prendiamo un’altra strada.”

Keira Bergholz, 12 anni.
Keira Bergholz, 12 anni.
Keira Bergholz, 12 anni.
Keira Bergholz, 12 anni.
Keira si siede al volante per la prima volta
Keira si siede al volante per la prima volta

Torniamo alla Land Rover Discovery Sport bianca e Keira si mette al volante. L’istruttore senior Sascha si siede al posto del passeggero. Abbiamo percorso in lungo e in largo i 12 ettari del Land Rover Experience Centre a Wülfrath, vicino Düsseldorf, per quasi un’ora, ma la vista di una dodicenne alla guida di una Discovery su un percorso di rocce, sabbia, acqua, fango e vari altri ostacoli lascia ancora stupefatti.

Keira sta partecipando al Land Rover Young Driver Experience che offre a ragazzi dagli 11 ai 17 anni, l’opportunità di sperimentare fino a 90 minuti di vera guida off-road nei centri Land Rover sparsi in Europa. “Prima di tutto, e soprattutto, deve essere divertente” dice Sacha, “ma vogliamo anche far conoscere ai più giovani alcune tecniche che useranno in futuro su strada e off-road”

“Prima di tutto, e soprattutto, deve essere divertente” dice l’istruttore Sascha
“Prima di tutto, e soprattutto, deve essere divertente” dice l’istruttore Sascha

La nostra giornata è iniziata più di un’ora prima nel vasto parcheggio di ghiaia. Posto in una cava in disuso, il centro ha la forma di un’arena, con una serie di ostacoli, vaste zone ricoperte di ghiaia al livello inferiore e diversi sentieri serpeggianti che portano ad altri ostacoli nella parte più alta. Mentre Sascha aiuta Keira a sistemarsi il sedile, le chiedo se si senta nervosa. “Non proprio. Solo eccitatissima!” mi risponde. ‘Hai mai guidato prima?’. “No. mia madre ama la guida veloce però e io credo di aver preso da lei”. A queste parole, Sacha sorride. L’operazione Young Driver Experience, dopo molti anni  di successo nel Regno Unito è stata estesa a tutta l’Europa e negli ultimi sei mesi ha seguito in quest’esperienza tanti ragazzi. “ Ho due figli il che, di sicuro, aiuta”

La parte più impegnativa per Keira: misurare gli angoli e lo spazio intorno mentre guida
La parte più impegnativa per Keira: misurare gli angoli e lo spazio intorno mentre guida
Il Land Rover Experience Centre di Wülfrath, vicino Düsseldorf, Germania
Il Land Rover Experience Centre di Wülfrath, vicino Düsseldorf, Germania

Dopo una rapida panoramica dei comandi, Keira  inizia a guidare lentamente nel parcheggio. Il volante sembra ancora più grande del normale, stretto tra le sue manine. Discovery è un’auto fatta apposta per rendere le cose più semplici e ha doppi pedali di controllo in modo che l’istruttore possa intrevenire al bisogno. Sascha chiede a Keira di frenare lentamente fino a fermarsi. “Pronta?, Uno, due…” Thunk! Le cinture di sicurezza si bloccano e veniamo spinti in avanti. “Prova a premere il freno più gentilmente”

Dopo aver ripetuto l’operazione un altro paio di volte, Keira migliora sensibilmente e il comando All Terrain Progress di Discovery l’aiuta a portarci, senza scossoni, verso un percorso di sabbia. Poi ci dirigiamo su uno stretto tracciato che porta al livello superiore del Centro. Per la prima volta, Keira sembra un po’ preoccupata, ma con Sascha che rapidamente prende il comando dei pedali, la ragazzina inizia a rilassarsi. Arrivati in cima, usciamo dall’auto. “È importante stiracchiare le gambe e svuotare la testa”, dice Sascha. Keira concorda. È divertente, ma anche molto impegnativo “In modo particolare, tenere il volante e stabilire l’ampiezza degli angoli e dello spazio intorno.” Sono tante le nuove informazioni da immagazzinare e c’è bisgono di tassoluta concentrazione, sia per il guidatore che per l’istruttore”, aggiunge Sascha. “È  facile distrarsi o fraintendere le indicazioni, e noi dobbiamo avere capacità di giudizio per capire quanto possiamo spingerci oltre”

 Land Rover Young Driver Experience introduce I più giovani ad alcune tecniche della guida off-road che useranno in futuro
Land Rover Young Driver Experience introduce I più giovani ad alcune tecniche della guida off-road che useranno in futuro

Tutto considerato, Keira si sta comportando bene e sta migliorando a vista d’occhio man mano che Sascha la pone di fronte a nuovi ostacoli, spingendo la Discovery Sport su ripidi pendii, discese e tornanti rocciosi a forma di otto. Presto la ragazzina scopre il suo ostacolo preferito, un fossato profondo un metro e riempito d’acqua. “FIgo!” esclama e chiede subito di tornare indietro per rifarlo.

Quando sale, normalmente, bisogna poi tornare giù, ma invece di affrontare il tratto con il cartello “Fine della strada”, continuamo a salire in cima per trovare un altro modo di ridiscendere. ‘110%’ indica il segnale. “Continua a sembrarmi ripidissimo!” dice Keira. “Allineati in cima e continua a mantenere dritto il volante, io penso al resto”, la rassicura Sascha. Sembra di stare sulle montagne russe quando muove con cautela la Discovery Sport fino al bordo, aspetta una manciata di secondi e poi ci porta giù. Keira si lascia scappare un urlo di eccitazione nel momento in cui  l’Hill Descent Control  dell’auto ci accompagna rapidamente, ma molto dolcemente verso la fine della discesa. “Bel lavoro,” dice Sascha quando  Keira guida fino al parcheggio. “Wow, è stato ancora più avventuroso di quanto mi aspettassi,” dice, con gli occhi spalancati per l’entusiasmo, quando ci arrestiamo. Forse la prossima volta possiamo spingerci ancora un po’ più in là” replica Sascha. “E in pochi anni sarai tu a fare l’istruttrice in questi corsi”

Gallery Title
Land Rover Young Driver Experience offre a ragazzi, dagli 11 ai 17 anni, l’oppportunità di sperimentare fino a 90 minuti di vera guida off-road nei centri Land Rover sparsi in Europa
Gallery Title
Keira alla guida di Land Rover Discovery su un percorso di rocce, sabbia, acqua, fango e vari altri ostacoli.
Gallery Title
La conclusione di Keira dopo la Young Driver Experience: “è stato ancora più avventuroso di quanto mi aspettassi,”
Un diploma per Keira
Un diploma per Keira
SE NON SEI ANCORA MEMBRO DEL THE LAND ROVER CLUB

CLICCA SU

Altri articoli che potrebbero interessarti: